venerdì 9 ottobre 2009

Leroy Hutson: Paradise (1982)

Plastici alla meta pt.3
La dimensione confortevole di un soggiorno con vista mare, insieme alla pacata rappresentazione di un'inquietante squarcio di vita alto-borghese, riassumono a grandi linee le qualità teologiche e visionare di Leroy Hutson.
Opportunamente dotato di un etereo divano-nuvola, l'ascetico Leroy si presenta in impeccabile camicetta matronale, una fusione misurata tra tonalità pastello e tagli di alta sartoria ricavati con una sega angolare a doppio disco.
Nonostante la composizione floreale e la "porzione" oceanica posti sullo sfondo, non possiamo trattenerci dal concludere che questa immagine evochi l'eden quanto un manifesto pubblicitario di una polizza assicurativa sulla casa.

2 commenti:

Grig ha detto...

@___@ quella fronte è ipnotica.

altro che divano o camicia..è il FRONTONE il centro della copertina

No cover art ha detto...

Se non puoi fare a meno del frontone ammiralo in tutta la sua estensione geografica in questa splendida cover

 

© No Cover Art
Revolution Elements by Blozard. Original WP theme by Jason Schuller | Distributed by Deluxe Templates