mercoledì 14 ottobre 2009

Sergio Mendes: Brasil '88 (1978)

La storia del progresso è da sempre densa d'intuizioni che nella loro semplicità sono state foriere alle rivoluzioni a venire, nel caso specifico il buon Sergio Mendes ci dimostra come l'impiego di due radioline da spiaggia possa simulare l'effetto Dolby Sorround (che sarà introdotto sul mercato circa 4 anni dopo, n.d.a.).
A sostegno di questa visione avveniristica è anche il titolo che idealmente proietta i ritmi bossanova del pianista brasiliano verso il decennio futuro, anticipato forse nell'ardito accostamento cromatico degli indumenti più che nella sostanza musicale.
Da sottolineare la notevole somiglianza con Tim Curry, celebre sweet transvestite from Transexual, Transylvania.

2 commenti:

Nick ha detto...

I love tim curry

No cover art ha detto...

me too

 

© No Cover Art
Revolution Elements by Blozard. Original WP theme by Jason Schuller | Distributed by Deluxe Templates