sabato 7 novembre 2009

Manowar: Anthology (1997)

E' il 1997, quando i Manowar, dogmatici depositari della dottrina della bauxite, celebrano la propria consacrazione ultraterrena attraverso un antromorfismo muscolare teso a leggittimare la leggendaria nomea che li distingue come virgulti discendenti del Dio dell'acciaio.
In questa foto troviamo riuniti tutti i tipici luoghi comuni del genere epic metal: esibizionismo machista ai limiti dell'omosessualità, minimalismo perizomico di stampo fantasy, ostentazione di un'improbabile discendenza mitologica magari di estrazione teutonico-barbara.
Difficile distinguere questo artwork (per quanto datata sia la foto) da un contemporaneo manifesto dei Centocelle Nightmare.

2 commenti:

Federico Distefano ha detto...

Oddìo, almeno su quello dei 100celle nightmare sembra che si prendano un po' in giro...
Ma questo sembra la brutta copia di un brutto rifacimento di Conan...
:P
Ciao! ^^

No cover art ha detto...

Convintissimi! Essi sono tra i rappresentati più radicali del genere

 

© No Cover Art
Revolution Elements by Blozard. Original WP theme by Jason Schuller | Distributed by Deluxe Templates